Abbondanza Bertoni

Abbondanza Bertoni

Domenica 2 ottobre 2016 / Ore 21 / Teatro Massimo, sala M1

In collaborazione con Sardegna Teatro

I dream

Il primo solo di Michele Abbondanza, creato insieme ad Antonella Bertoni. Diario di un corpo. La scansione cronologica brucia come miccia accesa verso il presente e una volta arrivata a destinazione invece dell’auto-esplosione desiderata, presenta un quadro di iconica metamorfosi di vago sapore futurista e meccanico che trova pace solo nel ritrovamento dell’altro da sé, un doppio più giovane ed ignavo. La fusione tra il manichino-sosia di 20 anni prima con il corpo lì presente e impermanente, dà l’illusione che un passato intonso ma inorganico, possa veramente rianimarsi. Solo così uniti, i passi di ora e i “suoi” di ieri, possono diventare un unico camminare.

Con: Michele Abbondanza
Di: Michele Abbondanza e Antonella Bertoni
Con la collaborazione di: Tommaso Monza
Luci: Andrea Gentili
Video: Tommaso Monza e Andrea Gentili
Consulenza drammaturgica: Bruno Stori
Organizzazione: Dalia Macii
Amministrazione e ufficio stampa: Francesca Leonelli
Produzione: Compagnia Abbondanza/Bertoni
Con il sostegno di: Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Dip. Spettacolo Provincia Autonoma di Trento, Servizio Attività Culturali Comune di Rovereto, Assessorato alla Contemporaneità Regione Autonoma Trentino – Alto Adige
Un ringraziamento particolare a: Danio Manfredini
Grazie anche a: Luciana Moggio e Andrea Baldassarri

Durata: 60′

 

www.abbondanzabertoni.it

 

Foto: Maurizio Cattaneo

 

Competenze

Postato il

5 settembre 2016