Pablo Tapia Leyton

Pablo Tapia Leyton

Venerdì 27 ottobre 2017, ore 21 / Teatro Massimo, (sala M3)

Tipologia della resistenza

Tipologia della resistenza è un progetto di ricerca scenica che indaga il concetto della resistenza, come questo fenomeno incida sulla nostra dinamica sociale e la relazione stretta che può avere nella definizione del carattere personale. Il progetto è nato dall’esperienza dell’insonnia e si è rivolto alla ricerca di fondamenta teoriche, approdando alle teorie sul carattere di William Reich, psichiatra e psicoterapeuta precursore dell’analisi bioenergetica.
Egli definisce il nostro carattere come un cumulo di resistenze che ci permettono di sopravvivere. Stabilisce che l’interazione continua tra l’ambiente e l’io instaura nei nostri corpi una mappa, in cui si può leggere il risultato di questa lotta costante e che si perpetua come responsabile e artefice del nostro quotidiano, del nostro carattere e soprattutto della nostra corazza corporale.
Nello specifico l’ultimo studio del progetto indaga il concetto di resistenza sociale, inteso come reazione dell’oppresso; questa esigenza ha una forte componente autobiografica perché scaturisce dalla storia politica vissuta in Cile dal performer.

Regia e Performer: Pablo Tapia Leyton
Assistenza Regia: Greta Bacchini
Consulente Scenografico: Gonzalo Bascunan
Produzione: Compagnia Enzo Cosimi

In collaborazione con Sardegna Teatro

Competenze

Postato il

14 settembre 2017

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continua ad utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookies oppure ottieni. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi